Impianti televisivi Digitale terrestre e Satellitare

Nel linguaggio delle telecomunicazioni la televisione digitale terrestre, in sigla TDT o DTT, spesso anche abbreviata in digitale terrestre, è la televisione terrestre rappresentata in forma digitale. Da un punto di vista tecnico infatti l'informazione televisiva è un'informazione racchiusa in un segnale elettrico e in quanto tale può essere rappresentata in forma analogica o in forma digitale. Anche la rappresentazione analogica è utilizzata per la televisione terrestre. Tale televisione terrestre è chiamata televisione analogica terrestre e, proprio per il tipo di rappresentazione utilizzata per l'informazione elettronica, si contrappone alla televisione digitale terrestre.

 

I principali benefici derivanti dall'introduzione della TDT sono:

  • un maggior numero di canali disponibili, grazie a tecniche di codifica di sorgente del segnale che permettono la riduzione (compressione dati) fino a 1/5 della banda di frequenze utilizzate per la trasmissione di un canale;
  • una migliore qualità immagine/audio, infatti il segnale digitale, grazie a tecniche di codifica di canale, è meno soggetto alle interferenze e può veicolare contenuti video in 16:9 e audio con caratteristiche molto simili ai DVD;
  • possibilità di offrire programmi interattivi, quindi l'utente può ad esempio esprimere giudizi o rispondere a quiz direttamente col telecomando;
  • minore inquinamento elettromagnetico grazie alla necessità di minore potenza di trasmissione.
  • possibile trasmissione in doppio/multiplo audio e quindi, per esempio, in multilingua.
  • possibile trasmissione in alta definizione.
  • possibile trasmissione in 3 dimensioni.

 

In conformità con recenti normative europee, gli stati dell'Unione stanno convertendo o convertiranno le proprie infrastrutture per la diffusione dei canali televisivi, passando da sistemi analogici a sistemi digitali, secondo tempistiche decise autonomamente dalle autorità dei vari Paesi.

L'attivazione della televisione digitale terrestre in Italia deriva dal processo di attuazione delle raccomandazioni comunitarie in merito al passaggio dalla tradizionale televisione analogica terrestre alla televisione digitale terrestre.

 

 

I nuovi apparecchi

I nuovi apparecchi che dovranno essere integrati alla propria Tv di casa secondo le recenti normative europee saranno dei ricevitori esterni definiti decoder, di cui potete vedere qualche esempio qui sotto. Oltre ai televisori, infatti, in generale qualunque apparecchio per la ricezione di canali televisivi, ad esempio videoregistratori e schede TV per computer, deve ora disporre di un decoder esterno.

Decoder per la televisione digitale terrestreDecoder per la televisione digitale terrestre con supporto per smart card

Alcune delle principali referenze nell´ambito di Impianti elettrici

San Pietro Restaurant NY
San Pietro Restaurant NY
ADP GSI Torino
ADP G.S.I. S.p.A. filiale di Torino
SEFIN S.p.A.
SEFIN S.p.A.